Italienische Buchhandlung in Berlin

sabato 20 gennaio ore 16 Alice Cascherina Teatro per bambini



Dove si sarà cacciata questa volta Alice?!!
Alice Cascherina è una bambina così curiosa
e dedicata a ciò che sta facendo da caderci letteralmente
dentr un libro, una sveglia, una bottiglia...
Alice vivrà avventure fantastiche entrando dentro oggetti e angoli insoliti della vita quotidiana.
Una serie di racconti brevi tratti da “LE FAVOLETTE DI ALICE” di Gianni Rodari.

Uno spettacolo che vuole valorizzare una preziosa qualità dell’ infanzia: la curiosità!

Federica è una cantastorie e attrice italiana. Dopo aver studiato recitazione a Roma, si trasferisce all’estero dove si avvicina alla pedagogia teatrale di Jacques Lecoq.
Grazie all’incontro con diversi maestri si appassiona al teatro degli oggetti e storytelling che sono ancora oggi i punti principali della sua ricerca
.
Nel 2017 si trasferisce a Berlino dove fonda una propria compagnia internazionale di teatro e collabora con Berlino Italia Improv”, associazione d’improvvisazione teatrale a Berlino

durata 35/ 40 minuti
per bambini dai quattro anni in poi
TRAILER
https://www.youtube.com/watch?v=zH5TuuGbzKg&feature=youtu.be

Ingresso : 5€ ( gruppi di cinque persone pagano solamente 4€)
prenotazione consigliata : info@mondolibro.
de
Mondolibro

******
sabato 27 gennaio dalle ore 11 fino le 18 SVENDITA LIBRI USATI

La libreria organizza una svendita dei libri usati
molta narrativa italiana , straniera e saggistica
anche tantissimi libri per bambini e ragazzi

vasta selezione di libri stagionati ( 40 - 20 - 2 anni)
un po' ingialliti con la loro storia, con il loro profumo
a prezzi ridicoli - da 1 € fino a 9€

Mondolibro
*****


giovedí 8 marzo ore 19
Presentazione del libro Atlante delle sirene ( il saggiatore,2017)
con l'autrice Agnese Grieco



Atlante delle sirene è un libro da sfogliare, da gustare attraverso tutti i sensi. Stampe, dipinti, antichi vasi e codici miniati, e ancora poemi, racconti fantastici, resoconti di viaggi agli estremi confini della Terra tessono l’arazzo che rappresenta il mondo delle sirene, da cui lasciarsi rapire e trasportare in epoche e mari remoti eppure vicinis
simi.


Le sirene sono un mito senza tempo. Le abbiamo avvistate nei versi di Omero e in quelli di Rilke, ne abbiamo ascoltato il canto nelle pagine di Joyce e nella musica di Wagner, le abbiamo ritrovate nei flutti del Mediterraneo e nelle acque perigliose di oceani lontani. Occorre una mappa per non smarrirsi in una simile geografia, che rassomiglia a volte a un labirinto, e in questo Atlante Agnese Grieco ci guida con mano esperta di nocchiere alla scoperta di queste creature leggendarie, delle loro origini, delle infinite metamorfosi del loro canto.

Dalle sirene che tentarono Ulisse sulla via del ritorno a Itaca a quelle che ammaliarono Henry Hudson e la sua ciurma durante il viaggio nelle gelide acque del Mar Glaciale Artico, dalle sirene che danzano fra i pentagrammi di Debussy a quelle che compaiono nel bel mezzo di Manhattan nel film Splash, non c’è fine alle cronache, alle opere d’arte, agli aneddoti che Agnese Grieco esplora in queste pagine, di ciascuno mostrando i lati più reconditi. Come nella biblioteca di Borges, ogni storia sembra rimandare a un’altra, e poi a un’altra, e a un’altra ancora: perché, più di tutto, le sirene sono il simbolo imperituro della nostra tensione, umana troppo umana, all’infinito

Agnese Grieco,
scrittrice, drammaturga, regista teatrale e traduttrice, vive tra Italia e Germania. Con il Saggiatore ha pubblicato Per amore. Fedra e Alcesti (2005) e Anatomia di una rivolta, sulla Rote Armee Fraktion (2010), e tradotto, fra gli altri, Origine (2015) e Mikado (2016) di Botho Strauss.Agnese Grieco, scrittrice, drammaturga, regista teatrale e traduttrice, vive tra Italia e Germania. Con il Saggiatore ha pubblicato Per amore. Fedra e Alcesti (2005) e Anatomia di una rivolta, sulla Rote Armee Fraktion (2010), e tradotto, fra gli altri, Origine (2015) e Mikado (2016) di Botho Strauss.


ingresso libero

Mondolibro

con il gentile patrocino dell'IIC Berlino e il Com.It.Es Berlino